Call for papers (20/12/2014) : fenomeni di contatto fra greco e latino e lingue periferiche nel bacino del mediterraneo (Cagliari, 13-14/04/2015)

Un appel à communication, annoncé dans le Notiziario du 13 septembre dernier et sur le site de l’association Rodopis (co-organisatrice), pour une table-ronde internationale de jeunes chercheurs sur le thème des « phénomènes de contact entre grec et latin et les langues périphériques dans le bassin méditerranéen entre 1200 a.C. et 600 p.C. »

Le résumé  de 300 mots (pour une intervention de 20 minutes) est à envoyer pour le 20 décembre ; la table-ronde se tiendra à Cagliari les 13 et 14 avril 2015.

Appel à communication

L’Associazione culturale Rodopis, in collaborazione con il Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica dell’Università degli Studi di Cagliari, organizza un workshop internazionale, che si terrà a Cagliari presso la Facoltà di Lettere e Filosofia nei giorni 13 e 14 aprile 2015, sul tema « Fenomeni di contatto fra greco e latino e lingue periferiche nel bacino del Mediterraneo (1200 a.C. – 600 d. C.) ».

Principalmente dottorandi e giovani ricercatori sono invitati a inviare un abstract intorno ai seguenti nuclei tematici:

Il rapporto fra greco e latino con altre lingue a loro tempo dominanti (ad es. il persiano e il partico), tanto nel periodo classico quanto nell’epoca in cui greco e latino non erano ancora elevate al rango di lingue dominanti. L’obiettivo è comprendere il valore non solo linguistico, ma anche storico e politico, dell’incontro-scontro fra lingue, sotto il prevalere delle quali possono celarsi rivendicazioni culturali, economiche e sociali.

Diffusione e vitalità di lingue diverse dal greco e dal latino nel Mediterraneo in epoca classica, con particolare attenzione alla produzione letteraria o storica in tali lingue (ove esistente). Lo scopo è evidenziare gli ambiti in cui le lingue diverse dal greco e dal latino riuscivano a sopravvivere non solo come veicolo di comunicazione, ma anche come veicolo di cultura.

La « moltiplicazione » delle lingue scritte letterarie. Questo nucleo tematico è incentrato sul fenomeno per cui, soprattutto nel periodo tardo-antico, numerose lingue, fino ad allora definite « periferiche », ritornarono a godere di una vasta letteratura scritta (ad es. copto, siriaco, ecc.) oppure comparvero per la prima volta come lingue scritte (ad es. armeno, georgiano, gotico, ecc.). Per quanto riguarda la tarda antichità, tale dinamica si intreccia necessariamente con la diffusione del cristianesimo e la traduzione della Bibbia (e di altri testi) nelle varie lingue locali. L’obiettivo è l’analisi del rinnovato scambio linguistico e culturale determinato da tale contesto, con attenzione allo sfondo politico e sociale che un simile scambio determina (e da cui, a sua volta, è determinato).

Ciascuna sessione prevede interventi di 40 minuti dei keynote speakers e di 20 minuti degli studiosi selezionati mediante call for papers.

Keynote speakers:

Prof. Giulio Paulis (Università degli Studi di Cagliari)

Prof. Ignazio Efisio Putzu (Università degli Studi di Cagliari)

Prof. Alessandro Orengo (Università degli Studi di Pisa)

Prof. Davide Astori (Università degli Studi di Parma)

Regole per l’invio dell’abstract:

Gli interessati sono invitati a inviare un abstract di max. 300 parole e in formato .pdf all’indirizzo workshop.rodopis@gmail.com entro il 20 dicembre 2014. Nell’abstract occorre indicare nome e cognome, titolo di studio e istituzione di provenienza/appartenenza. Occorre inoltre allegare alla mail il proprio CV. L’esito della selezione sarà comunicato entro il 20 gennaio 2015.

Organizzatori

Federico Alpi (Università di Pisa)

Roberto Batisti (Università di Bologna)

Valeria Melis (Università di Cagliari)

 


Julie Damaggio

Doctorante de l'Université Paris-Sorbonne, prépare une thèse d'édition des fragments d'Aelius Stilo et enseigne dans un collège de l'Isère ; co-rédactrice en chef du carnet Grammaticalia.

More Posts - Website

Laisser un commentaire

Votre adresse de messagerie ne sera pas publiée. Les champs obligatoires sont indiqués avec *